Messaggio a stelle e strisce (1)

Jacopo Riva è un nostro studente della 4ªA Liceo di Manerbio, che dal 7 agosto sta frequentando un corso di studio annuale presso la “Neshoba Central High School" di Philadelphia, Mississippi (USA). Gli abbiamo chiesto di assumere il ruolo di nostro corrispondente dall’America, per raccontarci un po’ come si svolge la sua vita di studente in quel paese a molti fusi orari di distanza da noi, e lui ci ha inviato la sua prima appassionante corrispondenza.

Philadelphia, Mississippi (USA). Grazie alla possibilità che i miei genitori mi hanno dato di trascorrere un anno all’estero per studiare, sono negli Stati Uniti ormai da due mesi, senza la mia famiglia, senza gli amici e lontano da casa. Questa esperienza è come un treno di emozioni che ogni giorno abitano la mente e che molto spesso danno la carica per poter superare tutti i momenti in cui ti ritieni pazzo di aver fatto la scelta di partire. Ebbene, io sono felicissimo di essere qui, precisamente in una cittadina di nome Philadelphia nello stato del Mississippi, tanto da aver deciso di aprire un blog dove racconto tutte le mie vicissitudini, chiamato “HeyAmericaIAmHere”.

Ultimo aggiornamento (Giovedì 16 Ottobre 2014 11:11)

 

Collegio docenti

Com. 39 - Riunione ordinaria Collegio Docenti (docenti)

mercoledì 29 ottobre 2014, ore 14.30-17.30

Ultimo aggiornamento (Martedì 14 Ottobre 2014 15:02)

 

Podisti per l'ABIO

Domenica 5 ottobre 2014. Supponiamo che la vita di un bambino venga sconvolta dall’arrivo di una malattia più grande di lui e di tutta la sua famiglia, e inevitabilmente debba ricevere delle cure rimanendo nei confini stretti di un ospedale. Già per un adulto è difficile sopportare una lunga degenza in un ambiente freddo e sterile; possiamo solo immaginare quanto questo sia faticoso per un bambino, che si vede cambiare completamente la propria infanzia nel giro di pochi mesi. Se la malattia fosse, però, affrontata con il sorriso, con sostegno e positività anche dalla gente accanto al piccolo, tutto sarebbe molto più facile sia per lui che per la sua famiglia.

Per questo è nata l’associazione ABIO (Associazione Bambini In Ospedale), che si occupa, con metodi molto simili a quelli di Patch Adams, di creare un clima sereno e positivo intorno ai bambini nei letti d’ospedale, perché, anche se può sembrare poco, il primo passo per la guarigione fisica è la guarigione a livello morale.

Ultimo aggiornamento (Sabato 18 Ottobre 2014 19:41)

 

Fra cultura, conoscenza e interazione

Venerdì 26 settembre 2014. L’Istituto Superiore “Pascal” di Manerbio, nel contesto di Occhio di Bue - Festival di idee creative, patrocinato dal Comune di Manerbio, ha ricevuto un assaggio di quello che sarà “Nibiru Planet - Il parco tecnologico”.

Il divulgatore scientifico Andrea Vico ha esposto alle classi prime, presenti in aula magna, un’anteprima del parco che verrà inaugurato a Brescia il prossimo anno. Esso consiste in un’alternanza di laboratori e progetti interattivi, che vedono come protagonisti gli stessi partecipanti dai sei ai sedici anni.

Nibiru Planet sarà focalizzato sulle tecnologie interattive, sulla robotica, sui processi di produzione nati dalla modellazione tridimensionale, utilizzando metodologie interdisciplinari ed esperienziali tra educazione e intrattenimento. All’interno di esso ci saranno inoltre laboratori dedicati alla formazione (music lab, urban lab, digital lab, craft lab), oltre a servizi destinati al pubblico: dalla ristorazione di qualità a un kinderheim, da una libreria a un techshop di nuova creazione, fino a un sorprendente spazio teatrale.

Ultimo aggiornamento (Lunedì 13 Ottobre 2014 19:42)

 

Orari delle lezioni

Manerbio - Liceo Scientifico

orario dal 6 ottobre 2014 = per classi
orario dal 6 ottobre 2014 = per docenti

Manerbio - ITT

orario dal 20 ottobre 2014 = per classi
orario dal 20 ottobre 2014 = per docenti

Manerbio - ITT Serale

orario ITT serale

Verolanuova

orario dal 1 ottobre 2014 = per classi
orario dal 1 ottobre 2014 = per docenti

Ultimo aggiornamento (Domenica 19 Ottobre 2014 15:59)

 

Il gesto di donare il sangue

Mercoledì 24 settembre 2014. Presso l'Aula Magna dell’Istituto “B. Pascal” di Manerbio, gli studenti delle classi 5e del Liceo Scientifico e dell’ITT hanno avuto modo di incontrare i responsabili provinciale dell'AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) e della sezione di Manerbio, nell’ambito del progetto “Educazione alla salute”.

Dopo un'iniziale presentazione dell’attività dell'associazione, il sig. Ratti ha tratteggiato la figura del "donatore", evidenziando i requisiti necessari per poter donare il sangue. I relatori hanno sottolineato l'importanza del gesto di donare il sangue: una scelta spontanea e non finalizza al profitto, in quanto ha come scopo di aiutare le persone bisognose.

Ultimo aggiornamento (Giovedì 25 Settembre 2014 07:50)

 

Lettori e scrittori digitali

Sabato 20 settembre 2014. È un falso problema contrapporre il vecchio libro di carta ai nuovi mezzi che permettono la lettura digitale, almeno tanto quanto è inconsistente la presunta incompatibilità tra il lettore lento, nostalgico, affezionato all'odore della carta stampata e al fruscio dei fogli da una parte, e dall'altra il lettore veloce, aggiornato, che scivola col dito sugli schermi delle diavolerie all'ultimo grido. Se si supera l'atteggiamento emotivo e si riflette razionalmente sui caratteri delle due differenti modalità di lettura, non è difficile cogliere i pregi materiali del libro cartaceo, che non sono (e forse non saranno mai) superati dallo schermo di un computer, e i vantaggi comunque incomparabili del mezzo tecnologico, che moltiplicano all'infinito le potenzialità della lettura e della ricerca.

Ultimo aggiornamento (Domenica 28 Settembre 2014 06:55)

 

Il piacere di essere scuola

dal Giornale di Brescia, 5 settembre 2014, p. 63

• "L'umanità di chi insegna è già una lezione", dal Giornale di Brescia, Lettere al direttore, 28 settembre 2014

Ultimo aggiornamento (Giovedì 09 Ottobre 2014 15:15)

 

Calendario scolastico

Calendario scolastico 2014-2015

Ultimo aggiornamento (Venerdì 29 Agosto 2014 13:06)

 

“In punta di piedi”

Come modificare la propria impronta ecologica

Descrizione del progetto

L’IIS “B. Pascal” di Manerbio (Bs) ha solo recentemente preso coscienza dei problemi posti dallo sfruttamento sconsiderato del territorio a sud-est di Brescia, proprio nella zona di Manerbio. La sensibilità dei docenti sta inducendo comportamenti adeguati per affrontare il problema della conservazione dell’ambiente. Il progetto si propone come ulteriore spinta a migliorare l’attuale stile d’insegnamento e come occasione di scambio tra alunni di diversi indirizzi, e sprona il nostro impegno nel sensibilizzare al tema della valorizzazione del territorio, già condiviso dal CdD con esperienze ed esperti esterni.

Gli studenti partiranno dall’osservazione della situazione attuale e metteranno in atto strategie per coniugare eco-sostenibilità e valorizzazione del patrimonio culturale e intellettuale. Con una didattica multi-disciplinare e con strumenti tecnologici, attraverso un lavoro progressivo arriveranno ad acquisire un prezioso bagaglio di conoscenza personale e collettiva.

Ultimo aggiornamento (Venerdì 10 Ottobre 2014 19:26)

 

Ultimi Articoli

I più letti

loader
Prossimi impegni

OTT
29

29.10.2014 14:30 - 17:30
Collegio docenti

Amministrazione Trasparente
.
MIUR

Ufficio scolastico regionale per la Lombardia

USR Lombardia Ufficio XI Brescia